Brasile, sacerdote sieropositivo tenta di stuprare minorenne: arrestato

Josean Dantas Rolim

Josean Dantas Rolim

Un sacerdote brasiliano arrestato per tentato stupro di un ragazzo di 14 anni è risultato sieropositivo. Lo ha rivelato la Conferenza episcopale brasiliana (Cnbb), che ha anche ammesso che l’uomo era stato allontanato dalla parrocchia di cui era responsabile per i suoi problemi fisici e psichici.

Il tentativo di stupro in una toilette del terminal di pullman di Recife risale al 5 agosto scorso, ma solo oggi la Cnbb e la polizia locale hanno dato dettagli sull’arresto del sacerdote Josean Dantas Rolim.

Dopo aver obbligato il ragazzo a seguirlo nei bagni, insinuando di essere in possesso di una pistola, padre Rolim gli avrebbe mostrato i genitali e l’avrebbe baciato sulla bocca, ma le guardie del terminal, che si erano accorte dello strano comportamento del presule, sono arrivate in tempo e lo hanno arrestato prima che potesse abusare del minorenne.

Quando è stato accompagnato in prigione, timoroso del fatto che altri detenuti potessero abusare di lui, il sacerdote ha ammesso di avere l’AIDS – affermazione confermata da esami medici a cui è stato successivamente sottoposto.

Il fatto che l’uomo sia portatore del retrovirus ha suscitato la furia dei parenti e degli amici della vittima, che hanno circondato il carcere in cui è rinchiuso nella capitale dello stato di Pernambuco, chiedendo che fosse loro consegnato per far giustizia sommaria.

La Cnbb ha ammesso che padre Rolim era stato dimesso sei mesi fa dalla parrocchia di Petropolis, nello stato di Rio de Janeiro, quando erano emersi problemi psichici. Rolim rischia fino a sei anni di carcere per il tentativo di abuso sessuale di minorenne, o, se riconosciuto infermo di mente, la reclusione in un manicomio criminale.

Fonti: Gazzetta di Parma, O Globo, La Prensa

Annunci

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...