Clicchi qui per ricevere la sua medaglia: il “miracolo” che corre sul web

La medaglia miracolosa

La "medaglia miracolosa"

Da alcuni mesi, l’associazione Luci sull’est commercializza sul web la cosiddetta “medaglia miracolosa” che sarebbe stata commissionata dalla Madonna a Catherine Labouré il 27 Novembre del 1830.

Secondo quanto si legge sulla home page del sito, non solo viene promesso un abbondare di grazie a coloro che la porteranno, ma viene addirittura promesso che le grazie saranno ancora più abbondanti nel caso in cui la si indossi al collo.

E a garantire tutto questo non è la solita Vanna Marchi ma la Madonna stessa, per cui come dubitare?

Continua a leggere

Annunci

Il CICAP confuta l’esistenza dell’energia interiore

Prana

Prana

In Cina è chiamata Qi, in Giappone Ki, nella filosofia indiana prana: è il nome che nelle culture orientali viene dato all’energia interiore.

Secondo il CICAP è una bufala.

In un’indagine realizzata da Massimo Polidoro, cofondatore e Segretario nazionale del CICAP, e Luigi Garlaschelli, responsabile delle sperimentazioni nel CICAP, viene dimostrato chiaramente che l’esistenza dell’energia interiore non ha alcun fondamento scientifico.

Nel servizio realizzato dalla National Geographic, viene confutata l’attendibilità dei macchinari basati sul metodo della fotografia di Kirlian utilizzati per visualizzare l’aura, ritenuta una radiazione luminosa prodotta solo da esseri viventi che, secondo i sostenitori dell’esistenza del Qi, sarebbe la dimostrazione dell’esistenza di un corpo eterico e quindi le facoltà traumaturgiche di alcuni individui.

I test effettuati da Garlaschelli, invece, dimostrano che la fotografia Kirlian, in realtà, non visualizza la cosiddetta aura ma semplicemente umidità o calore in qualsiasi tipo di oggetto, che sia esso animato o inanimato.

Continua a leggere

Islam, bambini denutriti per purificazione

Terroristi islamici

Terroristi islamici

PARIGI – Sembrano usciti da I miserabili di Victor Hugo. Invece, gli otto bambini francesi ai quali i genitori negavano cibo e cure sono stati tenuti anni in queste condizioni per “purificarsi”: così ha tentato di spiegarsi, davanti alla polizia, il padre musulmano osservante.
L’uomo, 49 anni, origini marocchine, è ora in carcere con la moglie, 50 anni, slava, convertita all’islam. Dormivano in terra, in casa non c’erano letti né mobili, camminavano scalzi, affamati, vivevano rinchiusi in casa senza contatti con il mondo esterno, e venivano picchiati duramente con bastoni se trasgredivano le regole.

Continua a leggere

La fantastoria di Benedetto XVI: “la resurrezione è un fatto storico”

Resurrezione

Resurrezione

“È fondamentale per la nostra fede e per la nostra testimonianza cristiana proclamare la risurrezione di Gesù di Nazaret come evento reale, storico, attestato da molti e autorevoli testimoni”, con queste parole Benedetto XVI proclama, durante l’udienza generale, la resurrezione di Gesù come verità storica .

Non è dato sapere, però, quali siano, secondo lui, questi “molti e autorevoli testimoni”: non un nome, non una citazione, nulla.

Continuando a leggere la trascrizione della catechesi di Benedetto XVI si riesce ad intuire a chi si riferisce: “anche in questi nostri tempi, non manca chi cerca di negarne la storicità riducendo il racconto evangelico a un mito, ad una “visione” degli Apostoli, riprendendo e presentando vecchie e già consumate teorie come nuove e scientifiche”.

Continua a leggere

Paraguay, confessione shock del presidente “Ho avuto un figlio quando ero vescovo”

Fernando Lugo

Fernando Lugo

ASUNCION – “Mi assumo tutte le responsabilità e riconosco la paternità”. Annuncio-shock in Paraguay nel giorno di Pasquetta: pressato ormai da giorni dai gossip e dall’opposizione, il presidente Fernando Lugo ha ammesso di essere il padre di un bambino nato due anni fa da una relazione avuta con la ventiseienne Viviana Carrillo mentre era vescovo della Chiesa cattolica nella diocesi di San Pedro.

Lugo, 58 anni, esponente della sinistra, ha vinto le elezioni nell’aprile scorso, spezzando oltre mezzo secolo di dominio del Partido Colorado. Ha spiegato di aver meditato nella Settimana Santa su come rispondere alla richiesta di riconoscimento avanzata dalla sua compagna.

“Mi assumo tutte le responsabilità derivanti dal fatto e riconosco la paternità del bambino”, ha detto Lugo in una breve conferenza stampa. L’ex “vescovo dei poveri” ha spiegato che non parlerà più di questa vicenda per proteggere la privacy del bambino. Il figlio di Viviana Carrillo, si chiama Guillermo Armindo ed è nato il 4 maggio 2007.

Continua a leggere

AIDS: DAL BELGIO PROTESTA FORMALE, “INACCETTABILI” PAROLE PAPA

Herman Van Rompuy

Herman Van Rompuy

Bruxelles – Le parole del Papa sull’inutilita’ del preservativo nella lotta all’Aids sono “inaccettabili”.

Il parlamento belga ha bocciato le dichiarazioni del Pontefice durante il suo viaggio in Africa e ha chiesto al governo di Bruxelles di protestare formalmente con la Santa Sede.

I parlamentari hanno votato a schiacciante maggioranza una mozione che “sollecita l’esecutivo a condannare l’inaccettabile presa di posizione del Papa e di presentare una protesta formale alla Santa Sede”.

La mozione ha avuto 95 voti a favore, 18 contrari con solo sette astensioni.

Continua a leggere