Don Marijuana e gli “stupefacenti” doni di Dio

Piantagione di Marijuana

Piantagione di Marijuana

MELBOURNE: “Benedite, creature tutte che germinate sulla terra, il Signore, lodatelo ed esaltatelo nei secoli.” Così recita Daniele 3:76.

E sembra che un sacerdote Cattolico abbia accolto senza rimostranza alcuna quello che lui stesso ha definito un “dono di Dio”.

Padre Cyril Papudov, di origini Bulgare, è stato già arrestato sette volte per il suo giardino in cui abbondano piante di cannabis, sebbene la polizia non l’abbia mai sorpeso a coltivarle.

Papudov sostiene che le piante si seminino da sole e la piantagione sia un “dono di Dio” sul quale non avrebbe aggiunto nulla di suo.

La polizia, dal canto suo, non crede che “il proprietario di una simile coltura si limiti a contemplarla” e, sebbene il sacerdote sia “stimato da molte persone” sta già pianificando una sorveglianza di 24 ore per porre fine ai sospetti circa l’utilizzo di questo “dono divino”.

Fonte: Thaindian