Medjugorje, in arrivo nuove direttive dal Vaticano

cardinale Vinko Puljić

Lo avevamo anticipato più volte, oggi arriva la conferma: dopo aver scetticamente osservato gli eventi per anni, il Vaticano potrebbe presto emanare per i Cattolici nuove direttive guida più dure sulle affermazioni relative al “fenomeno Medjugorje”.

A rivelarlo, è il cardinale Vinko Puljić, presidente della Conferenza Episcopale della Bosnia Erzegovina, in un’intervista rilasciata all’agenzia di stampa reuters.

Se queste direttive mostrassero chiaramente lo scetticismo che da molto tempo la Chiesa Cattolica ha assunto verso le “apparizioni” di Medjugorje, sarebbero un duro colpo al “fenomeno” che molti Cattolici vedono come una “nuova Lourdes”.

Continua a leggere

INCHIESTA ESCLUSIVA: «Nessuno dei veggenti di Medjugorje si è mai arricchito grazie alle apparizioni.» Ecco le prove del contrario.

Padre Amorth

Padre Amorth

GLI SVILUPPI: PRAYER EXPERIENCE CHIUDE I BATTENTI DOPO LA PUBBLICAZIONE DI QUESTA INCHIESTA

Monsignor Gemma, vescovo-esorcista, condannò dalle pagine di Petrus il “fenomeno Medjugorje”:

«le apparizioni della Madonna? Tutto falso: i veggenti mentono sotto ispirazione di Satana per arricchirsi economicamente

Dallo stesso Petrus arrivò la dura replica di un altro esorcista, padre Amorth:

«Nessuno dei veggenti si è mai arricchito grazie alle apparizioni. Chi può provare documentalmente il contrario, lo faccia; altrimenti, taccia».

L’abAteo Impertinente ha raccolto il “guanto della sfida” gettato da padre Amorth e dopo una lunga ricerca produce questa prima inchesta esclusiva, corroborata da documentazione chiara ed inoppugnabile: chi, per comprare una villa con piscina, potrebbe permettersi un mutuo di 800.000 dollari da restituire in 6 mesi?

prima-pagina

Continua a leggere

INCHIESTA: Le baruffe chiozzotte di Medjugorje – il “Miracolo del Sole” demistificato

lapparizione

"l'apparizione"

AGGIORNAMENTO 11/09/2009: INCHIESTA ESCLUSIVA: «Nessuno dei veggenti di Medjugorje si è mai arricchito grazie alle apparizioni.» Ecco le prove del contrario.

In questi giorni sta facendo discutere un video girato a Mostar nel quale sarebbe documentato il cosiddetto “Miracolo del Sole”.

Secondo quanto affermato dai testimoni oculari, il sole avrebbe girato (secondo altri pulsato)  e il cielo si sarebbe tinto di colore rosso.

Questa fenomenologia, riscontrata in ogni parte del globo, non nasconde alcunché di paranormale: come è stato egregiamente spiegato dal prof. Piero Marietti, direttore del dipartimento di Ingegneria Elettronica dell’Università “La Sapienza” di Roma a Marco Corvaglia, “un tale effetto può essere dovuto a un sacco di cause. Per dirimere le quali si deve conoscere il tipo e il funzionamento dettagliato della telecamera usata, se ha un diaframma automatico, per esempio.”

Continua a leggere

Volto di Gesù appare in Kit-Kat… e non solo!

Un fan del cioccolato ha conservato il biscotto avendo intravisto l’immagine del Cristo dopo il primo morso sul suo Kit-Kat.
La stupefacente visione è stata resa nota il Venerdì Santo, attraverso un sito web conosciuto per le bizzarre scoperte religiose.

Kit-Kat Miracoloso

Kit-Kat "Miracoloso"

“Ero sbalordito. Ho solo dato un morso e poi vi ho visto la faccia del Cristo,” racconta il ragazzo al sito web NU.nl.

Altri testimoni sono meno impressionati: “sembra più Darth Vader,” sostiene uno di loro.

Continua a leggere

Mons. Angelo Amato, non esiste il “constat de non supernaturalitate” e ribadisce no a dogma “Maria corredentrice”

Monsignor Angelo Amato

Monsignor Angelo Amato

Due mesi fa il vescovo di Gap in Francia, Jean- Michel di Falco, ha approvato e proclamato ufficialmente come vere le apparizioni mariane di Notre Dame de Laus. In quell’occasione l’Osservatore Romano ha pubblicato un lungo articolo di padre Salvatore M. Perrella dei Servi di Maria, per illustrare i criteri adottati dalla Chiesa cattolica riguardo al riconoscimento del fenomeno delle apparizioni e delle visioni. Nell’articolo in questione veniva citato un documento dell’ex Sant’Uffizio, mai reso pubblico, sull’argomento.
Per saperne di più Avvenire ha posto alcune domande all’arcivescovo Angelo Amato, dal dicembre 2002 segretario della Congregazione per la dottrina della fede.

Eccellenza, cosa può dirci di questo documento sul modo con cui le autorità ecclesiastiche devono comportarsi nel caso di presunte apparizioni e rivelazioni?
Il documento si intitola « Normae S. Congregationis pro doctrina fidei de modo procedendi in diudicandis praesumptis apparitionibus ac revelationisbus » . Deliberate dalla plenaria di questo dicastero del novembre 1974, papa Paolo VI le approvò il 24 febbraio 1978, e portano la data del giorno successivo. Hanno la firma dei compianti cardinale Franjo Seper e dell’arcivescovo Jean Jerome Hamer, all’epoca rispettivamente prefetto e segretario della Congregazione.

Leggi l’intero articolo…

Padre René Laurentin fa marcia indietro: “Mai espresso giudizi positivi sull’autenticità delle apparizioni di Medjugorje”. E ‘bacchetta’ chi chiede la proclamazione del dogma di Maria co-redentrice

René Laurentin

René Laurentin

CITTA’ DEL VATICANO: Padre René Laurentin rappresenta, senza ombra di dubbio, una delle massime autorità in materia di mariologia, il ramo della teologia che studia la figura della Madonna e il suo ruolo nella storia della salvezza degli uomini e del mondo. Negli ultimi 40 anni, dopo essere stato perito al Concilio Vaticano II, il religioso francese si è occupato delle principali apparizioni mariane della storia. Un vero esperto, insomma, la cui intervista, concessa in esclusiva a ‘Petrus’, non mancherà di far discutere, a partire dal ruolo di co-redentrice della Vergine alle presunte apparizioni di Medjugorje, da cui Padre Laurentin prende sulle nostre colonne improvvisamente le distanze. Ma andiamo per gradi.

Leggi l’intero articolo…

Tomislav Vlasic, cosa pensa la sua comunità?

Pubblico di seguito una lettera scritta da un membro della ex comunità di Tomislav Vlasic, chiusa a seguito della sua sospensione.
_______________________________________________

Comunità kraljice mira

Comunità kraljice mira

Dunque sulla questione di Padre Tomislav vi voglio informare che i gruppi da lui fondati e seguiti si riunivano nelle chiese, a Napoli addirittura nel Santuario di Pompei, ed erano seguiti da sacerdoti di indubbia fama. Non erano consapevoli delle eresie che adesso hanno trovato negli scritti di Padre Tomislav? A noi dicevano che erano in perfetta linea con la Chiesa ed il Vangelo.

Adesso siamo improvvisamente stati trattati alla stregua di una setta, non ci stò.

Leggi l’intero articolo…