ESCLUSIVO: anche Giovanni Paolo II sapeva degli abusi commessi da padre Lawrence Murphy

Lawrence Murphy

Lawrence Murphy

 

Anche Giovanni Paolo II sapeva degli abusi commessi dall’ormai defunto padre Lawrence Murphy. E’ quanto emerge dai documenti in possesso dell’Arcidiocesi di Milwaukee. 

In una lunga lettera, inedita, datata 12 Febbraio 1995, una delle vittime racconta le violenze subite, gli effetti traumatici derivati dagli abusi e di aver informato l’allora vescovo George Weakland. 

La missiva era indirizzata al suo aguzzino, padre Murphy, ed inviata in copia al vescovo Weakland e a Giovanni Paolo II (Vedi il dossierScarica il dossier). 

I destinatari della missiva

 

Continua a leggere

Caso Claps: sacerdoti e vescovo sapevano da mesi del cadavere ma hanno taciuto

monsignor Agostino Superbo

monsignor Agostino Superbo

POTENZA – Nuova svolta nell’indagine relativa al delitto di Elisa Claps, la studentessa scomparsa a Potenza il 12 settembre del 1993 e rinvenuta morta nella chiesa della Santissima Trinità.

Sebbene in via ufficiale il ritrovamento risalga a due settimane fa, gli inquirenti hanno accertato che i sacerdoti don Ambroise Apakta e Don Vagno, rispettivamente parroco e viceparroco della chiesa, fossero a conoscenza della presenza del cadavere da mesi.

A trovare il corpo sarebbero state due addette alle pulizie – Annalisa Lo Vito e  Margherita Santarsiero, sua madre – che informarono i sacerdoti della Chiesa. Ma la cosa venne taciuta.

Continua a leggere