Aosta, il Papa scivola in bagno e si rompe un polso

Benedetto XVI

Benedetto XVI

Il Papa si è rotto il polso destro nel corso delle sue vacanze, appena iniziate, in Val d’Aosta, scivolando nel bagno del suo chalet a Les Combes (1300 metri di quota). Così il Pontefice stamattina si è recato al pronto soccorso del nosocomio di Aosta per sottoporsi a degli accertamenti.

Benedetto XVI è sceso dall’auto accompagnato dal suo segretario particolare, ed è entrato camminando nella struttura ospedaliera.

Solo dopo essere andato in ospedale per farsi controllare la distorsione, il Pontefice ha saputo di avere un polso fratturato, un incidente non grave, ma – di norma – particolarmente fastidioso con un recupero piuttosto lento nel tempo.

La frattura è confermata da Pierluigi Berti, direttore sanitario della Usl della Val d’Aosta: “Dalle prime indagini – ha detto – risulterebbe una piccola frattura del polso destro, ma sono ancora in corso gli accertamenti per definire con certezza la diagnosi”. I medici pensano non escludono un intervento in anestesia locale. Il Santo Padre in mattinata ha comunque celebrato la messa e ha fatto colazione. Solo successivamente è stato accompagnato all’ospedale di Aosta dove gli è stata riscontrata una lieve frattura e si è proceduto ad immobilizzare il polso.

Non è escluso che il Papa debba essere sottoposto ad un intervento per ridurre la frattura scomposta al polso destro. Una decisione che i medici dell’ospedale Umberto Parini di Aosta stanno valutando sulla base degli esami radiologici effettuati stamattina, assieme ad un check up generale e alle analisi anestesiologiche già svolte. Tutti gli eami funzionali a cui il Papa è stato sottoposto hanno dato esito negativo. Benedetto XVI, riferiscono fonti dell’ospedale, resterà in osservazione per 2-3 ore, poi i medici decideranno come procedere per ridurre la frattura scomposta, e se ingessare o meno il polso del Pontefice.

Al momento Benedetto XVI si trova ancora nel reparto di radiologia, sotto stretta sorveglianza delle forze dell’ordine. In serata, dicono i suoi collaboratori, dovrebbe fare rientro a Les Combes. Ottimista anche padre Lombardi, il capo ufficio stampa vaticano: “Niente di grave, credo proprio che proseguirà le sue vacanze”.

Fonte: Il Salvagente

Advertisements

3 commenti

  1. la vergogna di tutto questo, CHE NON è ACCETTABILE, è che è stata la prima notizia nei telegiornali( “il papa si è rotto il polso”!), la prima notizia! e STI CAZZI SE A JAKARTA SON MORTE 9 PERSONE, SE QUELLO STESSO GIORNO A ROMA SULLA CASSIA SON STATE FALCIATE 10 PERSONE E SE A TEHERAN SI MANIFESTA E LA GENTE MUORE PER DIFENDERE LA PROPRIA LIBERTà! STI CAZZI! LA COSA PIU IMPORTANTE è stata che quest’essere si è procurato una stupida frattura al polso, che puo capitare a qualsiasi comune mortale!
    è inaccettabile!! ASSURDO! ma lo capite questo? ma vi rendete conto chi noi ancora stiamo idolatrando?
    i bambini in Africa muoiono ma il papa prega per loro,all’Aquila c’è il terremoto e il papa e i vescovi pregano per le popolazioni terremotate,a Teheran gli studenti muoiono e il papa prega per loro,il mondo è afflitto dalla crisi economica e il papa scrive un’enciclica dove dice che dobbiamo essere caritatevoli: insomma pure se la gente continua a morire, non preoccupatevi eh!, il papa prega per voi!
    sono inutili alla società. inutili. e pure dannosi(si veda le sevizie e i danni che fanno pure all’ambiente,oltre che alle menti e ai risparmi sudati delle gente)
    dovrebbero andare tutti a lavorare altro che, ma vivono nella bambagia e non fanno un cazzo dalla mattina alla sera. l’ho costatao io personalmente questo. ah, ma loro preganodimenticavo!furbi.

  2. Sono d’accordo con te su tutto, ma “…ma vi rendete conto chi noi ancora stiamo idolatrando?” … Io non idolatro un cazzo di nessuno ne dio ne tantomeno un uomo di cui nutro il massimo disprezzo!
    un saluto

    • ho usato il “noi” mettendoci dentro pure me stessa, ma anche io non ho nulla con cui spartire con queste persone che hanno tutto il mio disprezzo e che quando posso le evito, perchè sono delle caga cazzo e io non ho tempo prezioso da perdere con gente del genere,-e perchè soprattutto non tollero la loro ipocrisia e la loro aria “contro.natura”.
      sono l’opposto della vita. e si permettono di dire agli altri come vivere.dire cosa è bene e cosa è male PER ME, come se esistessero “il bene” e “il male” assoluti da appiccicare addosso a tutti.è pura fuffa quella che predicano.
      sparano cazzate ogni secondo.cazzate sia nel senso che i concetti che esprimono sono intrencamente sbagliati, sia nel senso che sono bugie,ipocrisie, in netta contraddizione con loro stessi, consapevolmente o meno
      a quelli che dicono che ho qualche problema psichico perchè continuo ad accanirmi contro chiesa e i preti, rispondo che io di problemi non ne ho, non concepisco solo la cecità della gente che fa stare al potere questi indiviidui,non capisco come fa la gente a non capire che la chiesa è una delle tante mele andate a male che danneggiano ll’uomo e il principio genuino e innocente della vita stessa, che la religione cristiana è cio che piu CONTRO LA VITA non esista


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...