Islam, bambini denutriti per purificazione

Terroristi islamici

Terroristi islamici

PARIGI – Sembrano usciti da I miserabili di Victor Hugo. Invece, gli otto bambini francesi ai quali i genitori negavano cibo e cure sono stati tenuti anni in queste condizioni per “purificarsi”: così ha tentato di spiegarsi, davanti alla polizia, il padre musulmano osservante.
L’uomo, 49 anni, origini marocchine, è ora in carcere con la moglie, 50 anni, slava, convertita all’islam. Dormivano in terra, in casa non c’erano letti né mobili, camminavano scalzi, affamati, vivevano rinchiusi in casa senza contatti con il mondo esterno, e venivano picchiati duramente con bastoni se trasgredivano le regole.

Continua a leggere

La fantastoria di Benedetto XVI: “la resurrezione è un fatto storico”

Resurrezione

Resurrezione

“È fondamentale per la nostra fede e per la nostra testimonianza cristiana proclamare la risurrezione di Gesù di Nazaret come evento reale, storico, attestato da molti e autorevoli testimoni”, con queste parole Benedetto XVI proclama, durante l’udienza generale, la resurrezione di Gesù come verità storica .

Non è dato sapere, però, quali siano, secondo lui, questi “molti e autorevoli testimoni”: non un nome, non una citazione, nulla.

Continuando a leggere la trascrizione della catechesi di Benedetto XVI si riesce ad intuire a chi si riferisce: “anche in questi nostri tempi, non manca chi cerca di negarne la storicità riducendo il racconto evangelico a un mito, ad una “visione” degli Apostoli, riprendendo e presentando vecchie e già consumate teorie come nuove e scientifiche”.

Continua a leggere