Indagato per pedofilia il parroco di Castelbello

don Hansjoerg Rigger

don Hansjoerg Rigger

E’ indagato dalla procura di Bolzano con l’ipotesi di detenzione di materiale pedopornografico il parroco di Castelbello in val Venosta, Peter Gschnitzer, 56 anni. Sul computer e nell’appartamento del sacerdote sono state trovate numerose foto inequivocabili .
Il caso è stato scoperto da un tecnico informatico. A fine settembre, il prete aveva portato il suo pc in laboratorio per farlo riparare. Sul disco fisso il tecnico avrebbe trovato vari file con immagini pedopornografiche ed ha subito informato le forze dell’ordine.

E’ seguita una perquisizione nell’appartamento del parroco, e sarebbero stati trovati una decina di album fotografici sempre con lo stesso tipo di immagini. L’inchiesta dovrà ora stabilire se queste foto sono state oggetto di scambi.

Si tratta del terzo caso di pedofilia nella diocesi di Bolzano-Bressanone nel giro di poco tempo. Lo scorso aprile il sacerdote bolzanino di 44 anni, Don Giorgio Carli, era stato condannato in corte d’appello a Bolzano a 7 anni e 6 mesi di reclusione per violenze sessuali nei confronti di una sua parrocchiana, minorenne all’epoca dei fatti. Don Hansjoerg Rigger, ex decano dello Studio Teologico Accademico di Bressanone, era invece stato condannato lo scorso novembre a Siracusa a un anno e mezzo di reclusione per foto pedofile su internet.

Fonte: Video Bolzano 33

Advertisements

Lascia un commento

Non c'è ancora nessun commento.

Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...