ESCLUSIVO: Benedetto XVI finalmente da un giro di vite sul più grande santuario Cattolico illegale del mondo e sospende ‘dubbio’ sacerdote

Padre Vlasic

Padre Vlasic

AGGIORNAMENTO 11/09/2009: INCHIESTA ESCLUSIVA: «Nessuno dei veggenti di Medjugorje si è mai arricchito grazie alle apparizioni.» Ecco le prove del contrario.

AGGIORNAMENTO DEL 30 LUGLIO: [ESCLUSIVO] Le cronache di Vlasic: il direttore spirituale, la suora e la scomunica

AGGIORNAMENTO DEL 30 GIUGNO: Medjugorje, Tomislav Vlasic ridotto allo stato laicale

MEDJUGORJE: Il Papa ha iniziato il giro di vite sul più grande santuario Cattolico illegale al mondo con la sospensione del sacerdote al centro delle affermazioni che la Vergine Maria sarebbe apparsa più di 40000 volte.

Benedetto XVI ha autorizzato ‘rigide misure disciplinari e cautelative’ contro Padre Tomislav Vlasic, l’ex ‘direttore spirituale’ di sei bambini che affermarono che la Madonna sarebbe loro apparsa a Medjugorje, nella Bosnia.

Il prete Francescano è stato sospeso dopo essersi rifiutato di collaborare nelle accuse di scandalosa immoralità sessuale ‘aggravata da motivazioni mistiche’. E’ stato anche accusato della “diffusione di dubbie dottrine, manipolazione di coscienze, sospetto misticismo e disobbedienza verso ordini dati legittimamente”.

Padre Vlasic era una figura centrale nella promozione delle apparizione che sarebbero iniziate nel 1981 e continuerebbero ancora oggi.

Nel 1984 ha vantava con Giovanni Paolo II di essere colui  ‘ che attraverso la divina provvidenza guidava i veggenti di Medjugorje’ e i veggenti stessi affermarono che la Vergine disse loro che Vlasic era un santo vivente.

Ma il sacerdote Bosniaco andò in secondo piano quando emerse che aveva avuto un bambino con una suora chiamata Suor Rufina, ed ha successivamente rifiutato di abbandonare il suo ordine per sposarla ma l’ha invece pregata di non denunciarlo.

Padre Vlasic si è poi spostato a Parma, in Italia, dove ha dato il via a una comunità religiosa mista di uomini e donne, chiamata Regina della Pace, che era dedicata alle apparizioni di Medjugorje.

Medjugorje è cresciuta fino a diventare il più visitato santuario Cattolico non autorizzato nel mondo, attraendo centinaia di migliaia di pellegrini ogni anno, compresi molti dal Regno Unito e dall’Irlanda.

I vescovi locali, tuttavia, convinti dell’impostura nel 2006 si lamentarono direttamente con Papa Benedetto XVI. Questo ha dato il via ad un’indagine Vaticana che ha puntato i riflettori nel ruolo di Padre Vlasic.

Il sacerdote è stato sospeso dalla Congregazione per la Dottrina della Fede dopo aver rifiutato di collaborare con le indagini sulla sua condotta, ‘giustificando invece sé stesso citando la sua attività zelante’ nell’instaurare comunità religiose e costruire chiese nella zona di Medjugorje.

Il decreto confermante la sua sospensione è stato firmato con approvazione del Papa dal Cardinale William Levada, prefetto della CDF, e Padre Jose Carballo, Ministro Generale dell’Ordine Francescano dei Frati Minori.

Confina Padre Vlasic in un monastero Francescano in Italia e gli impedisce di contattare la comunità Regina della Pace o i suoi avvocati senza il permesso del suo superiore. Gli è stato fatto divieto di apparire in pubblico, predicare e ascoltare confessioni e dovrà dichiarare una solenne professione della fede Cattolica.

Il Vaticano ha avvertito Padre Vlasic che sarà scomunicato nel caso in cui violasse una qualunque proibizione.

Il provvedimento era stato preso precedentemente quest’anno, ma è stato reso pubblico questa settimana dal Vescovo di Mostar, Ratko Peric, su richiesta del Vaticano, per informare la popolazione locale dello stato del sacerdote.

Padre Vlasic è il secondo consulente spirituale dei veggenti ad essere sospeso dal suo ministero. L’altro,Padre Jozo Zovko, fu sospeso dal Vescovo Peric nel 2004.

Rappresenta un enorme colpo per milioni di sostenitori di Medjugorje in tutto il mondo che speravano che l’indagine Vaticana legittimasse il Santuario.

Nel corso dell’anno, il Vescovo Italiano Andrea Gemma denunciò le affermazioni su Medjugorje come ‘opera del demonio’ e aveva anticipato che ‘il Vaticano sarebbe intervenuto presto con qualcosa di esplosivo per smascherare una volta per tutto chi c’è dietro questo inganno’.

Il fenomeno ebbe inizio il 25 Giugno del 1981 quando sei bambini – Mirjana Dragićević, Marija Pavlović, Vicka Ivanković, Ivan Dragićević, Ivanka Ivanković  and Jakov Colo – raccontarono a un sacerdote di aver visto la Vergine su una collina vicina al loro paese.

Tre commisioni Ecclesiastiche non trovarono alcun riscontro che confermasse le loro affermazioni e i Vescovi della ex-Jugoslavia dichiarano infine che ‘non poteva essere affermato che si trattasse di apparizioni e rivelazioni soprannaturali’.

Nel 1985 il Cardinale Joseph Ratzinger – ora Papa Benedetto – vietò i pellegrinaggi al luogo, ma questo è stato ampiamente ignorato. Invece i veggenti sono cresciuti economicamente, a seguito delle loro dichiarazioni – e con loro anche il paese, che è prosperato grazie alla ‘corsa all’oro della Madonna’.

Alcuni oggi vivono in eleganti case dirigenziali, con giardini immacolati, doppio garage, cancelli di sicurezza e uno di loro ha un campo da tennis.

Possiedono anche macchine costose e si sono sposati – uno di loro, Ivan Dragicevic, con una ex-regina di bellezza Americana.

Fonte: The Daily Mail

52 commenti

  1. Finalmente si fa qualcosa di serio. Io ho alcuni amici cattolici che da sempre sono stati fedeli al loro credo religioso. Fomentati dai lo genitori già coinvolti nei pellegrinaggi hanno iniziato a cambiare chiesa ed amici. Ho potuto, grazie a questi esempi, vedere con i miei occhi come Mejugorie sia un vero e proprio esempio di setta filo cristiana che approfitta di questa somiglianza con la chiesa per poter trarre maggior profitto morale ed economico.
    Questa somiglianza con un credo così antico ha fatto si che fossero coivolte anche persone di ceti sociali elevati e persone che credevo avessero cognizione dei loro pensieri.

    Finalmente l’ente preposto fa qualcosa di concreto. Spero che non si attenda ancora molto per un NO decisivo de3lla chiesa . Altrimenti sarà troppo tardi e nascerà una nuova religione.

  2. Medjugorje non è una setta, è tutto vero quello che uccede li, non facciamo di tutta l’erba un fascio. Allora visto che ci sono stati preti pedofili nella chiesa, significa che tutta la chiesa è pedofila? Per quanto riguarda Padre Tomislav sono decenni che la comunità di Medjugorje l’ha messo al bando tant’è vero che il sito ufficiale di Medjugorje non l’ha mai citato una volta. Ha avuto il sostegno di poche persone oggi quasi tutte dileguate.

  3. Marco ti invito a non fare disinformazione su questo blog.
    Vlasic è citato in tutti i siti pro-Medjugorje, compreso quello ufficiale, seguono alcuni link (che con molta probabilità saranno fatti sparire).

    http://medjugorje.hr.nt4.ims.hr/NewsImages/glasnik9-07.pdf
    http://www.medjugorje.ws/it/articles/books.early/
    http://www.figlidimaria.net/content/view/18/69/
    http://www.medjugorje-bz.org/vari/vlasic1.html
    http://www.mariadinazareth.it/Medjugorje%20-%20Il%20trionfo%20del%20Cuore/i%20segreti%20commentati%20da%20suor%20Emmanuel.htm
    http://www.ecodimaria.net/zaj/index.html
    http://madonnadimedju.altervista.org/altro/padre_tomislav.htm
    http://www.medjugorje.org/vlasic1.htm
    http://www.medugorje.it/medjugorje/medjugorje-breve-storia.htm

    Inoltre è ben noto che Vlasic fu il primo direttore spirituale dei ‘veggenti’. E’ stato messo in secondo piano (e non bandito) solo in seguito allo scandalo generato dal rapporto tenuto dallo stesso con una suora, che venne alla luce quando quest’ultima partorì il figlio concepito con Vlasic.
    Abbandonata la nave che affonda (Vlasic), fu Jozo Zovko – anche lui sospeso a divinis nel 2004 – a prendere le redini del ‘fenomeno’ Medjugorje.

    NO ALLA DISINFORMAZIONE, GRAZIE.

    • Non so dove inserirmi: lo faccio qui presso “The truth is out of there” perché trovo che è una persona intelligente che sa valutare con un certo distacco i fatti di Mediugorje. Io sono stato per sei mesi di seguito a Mediugorje: dall’agosto 1989 al marzo 1990. Sono stato al caldo e nel massimo del freddo (sempre 10 gradi sotto lo zero). Quindi conosco abbastanza di quel luogo. Sono venuto a conoscenza del vostro Blog per caso. Per me tante cose sono nuove: che padre Tomislav sia stato buttato fuori dalla chiesa, che padre Jozo sia sospeso a divinis (e lo sia stato anche padre Slavko di cui nutrivo tanta stima). Nei sei mesi passati a Mediugorje non mi sono mai interessato né di visioni, né di parlare con i veggenti, né di vedere se il sole girava…e tanto meno mi sono interessato dei messaggi della Gospa. Ho vissuto come un barbone tra i barboni, pur essendo Sacerdote e frate. Sono venuto a conoscenza di tanti piccoli fatterelli. Vidi padre Tomislav vivere con Agnes: di questo si vociferava! Sentii strane voci su padre Jozo (cose tra donne) di cui parlai con padre Slavko il quale mi disse: padre Santino, non mi meraviglierei se queste voci fossero vere. Infatti padre Jozo (si era alla fine del 1989) non prega più personalmente; non ha un direttore spirituale. Fa tutto di testa sua. E i vari miracoli ed esorcismi che compie, dopo una settimana gli interessati dicono che tutto è come prima. Con i miei occhi vidi le gelosie di donne che lo attorniavano a Tijalina (sono stato lì in dicembre 1989 a causa del tanto freddo): sono stato spettatore di un vivace scontro tra lui e una donna gelosa tanto che ho dovuto dire loro che si vergognassero. Mi ha colpito tanto la ricchezza dei frati (tanto che si diceva allora che i monti a Mediugorje erano 3: il Podbrodo, il Krisevac e il denaro dei frati) e quella della gente. Quando è scoppiata la guerra in quella zona ho ringraziato il Signore perché ha fatto cambiare la testa a tanta gente (ora, leggendo il vostro Blog, non lo penso più tanto). Sarebbe stato meglio se il Signore avesse fatto piazza pulita anche della stessa Mediugorje! Quanto ai veggenti ne ho viste di tutti i colori: lotte, invidie, gelosie. Alcuni non si guardavano in faccia oppure uscivano da un’altra porta pur di non stare dove c’era qualcuno di loro. Mio Dio! Ho scritto un libro interessante su questo e altro. Non è in vendita, perché queste cose non vengono pubblicate. Comunque io ne ho tante copie. Concludo perchè è mezzanotte. Lo faccio con queste mie considerazioni (sono anni che non vado a Mediugorje):lì ho visto tante cose belle, tante persone ritornavano cambiate e questo durava negli anni. Di modo che dicevo e forse posso dire anche oggi: se domani mi dicessero che tutto il teatrino di Mediugorje è crollato, non mi stupirei più di tanto (mi ha stupito che tutti i veggenti o pseudoveggenti si siano sposati prendendo la vita con allegria e diventando spendaccioni oltre che ricchi). Mi basta aver visto che la gente sofferente tornava a gioire in maniera duratura. Potrei parlare a lungo di tante figure strane a Mediugorje: sul mio libro ci sono. Buona notte a tutti. Padre Santino Scapin

      • Voglio aggiungere ancora qualche osservazione: siccome tutta la vicenda di Mediugorje si fonda sulla disobbedienza dei frati tra cui la disobbedienza a papa Paolo VI (spero ne siate al corrente); io ritengo che Dio abbia saputo utilizzare il MALE (la disobbedienza) per creare un grande bene. I superiori stessi dei frati di Mediugorje avrebbero dovuto, per obbedienza al Papa far chiudere completamente il convento e cacciare via tutti i frati e non l’hanno fatto. Nonostante questo Mediugorje va avanti come opera di bene… allora, che pensare? non lo so!!! Qualcuno mi potrà domandare: Tu hai ricevuto del bene stando per 6 mesi lì? Allora e negli anni successivi NO! ma dopo qualche anno sì; infatti sono uscito da una tremenda nevrosi che racconto nel mio libro: Uomo in fuga. Ma a Mediugorje ho ricevuto solo dolore e basta. Ma ho fatto anche tanto del bene agli altri. Chiudo qui. Ai posteri l’ardua sentenza. Padre Santino Scapin

  4. La veggente Marija Pavlovic fin dal 1987 scrisse una lettera sotto giuramento alla Congregazione per la dottrina della fede dichiarando che le apparizioni di Medjugorje non avevano niente a che fare con Padre Tomislav e la sua comunità.

  5. Medjugorje Oggi, aggiunga che quella letterà fu scritta a seguito dello scandalo che aveva provocato Vlasic, di cui ho parlato sopra.
    Ma pare che non importi poi molto (dello scandalo) ai Medjugoristi, che nei loro siti ancora ‘beatificano’ il sacerdonte.
    Ora cercate tutti di demonizzarlo dopo averlo usato per 27 anni perché è finalmente arrivata una condanna che conferma l’impostura Medjugoriana e prendere le sue parti non è conveniente.

    In questo blog non si fa disinformazione, grazie.

  6. Allora:
    1) Qui disinformaziona la fai tu: padre Jozo non è mai stato sospeso, celebra la messa regolarmente! Ma quante volte ci sei stato a Medjugorje?? Ma sai di cosa stai parlando?? Citami fonti ufficiali e non blog.
    2) Il sito ufficiale parla di fra Tomislav Pervan e di Tomislav e di fra Petar Slavic e cita un paio di volte Tomislav Vlasic però visto che tu sai il croato dimmi che dice quell’articolo e perchè lo cita.
    3) Poi per quanto riguarda gli altri siti sono tutti siti non ufficiali fatti da gente comune, non valgono;
    E’ vero che molti di Medjugorje lo sostengono ma gli organi ufficiali di Medjugorje lo hanno messo al bando da decine di anni e chi scrive qui è una persona molto informata sull’argomento.

  7. Visto che il dirttore spirituale Vlasic è già fuori dai giochi, parliamo di uno dei veggenti che vive in USA: vi consiglio di visitare il seguente sito direttamente di uno dei veggenti: http://www.pilgrimages.com/prayerexperience , dove potete comprare il vostro pacchetto preghiera:

    Il tuo Pacchetto di Esperienza di Preghiera comprende:
    – Incontro con padre Jozo & altri veggenti
    -Esclusivamente per i Pellegrini della nostra Esperienza di Preghiera*
    – Colloqui con Ivan nella cappella della nostra casa
    – Ivan porterà il gruppo sulla collina delle apparizioni per pregare e meditare
    -Ci saranno molte opportunità di parlare con Ivan durante il tuo soggiorno
    [.] La famiglia Dragičević farà del proprio meglio per rendere quanto più possibile piacevole e confortevole il tuo soggiorno.

    Io non sono ancora andato a Mejugorie ma secondo me un bel viaggetto a 2050 $ non sarebbe male come inizio. Magari aggingo i 1400$ e me ne vado in business.

  8. Claudio, un italiano lo paga 300€ il pellegrinaggio a Medjugorje per una settimana mentre un americano lo paga di più per via del costo del biglietto aereo. 300€ per una settimana non sono tanti mentre quel sito non è legato al veggente. Guarda nel dns a chi è registrato.

  9. Scusate il sarcasmo di prima ma quando ho visto questop sito…

    Chi ha ancora il coraggio di dire che questo di Medjugorie non è un business…
    E come dire che a Napoli non c’è la Camorra.

    Con questo non voglio avvilire chi ha una fede vera, anzi.
    Io auspico semplicemente che chi vuole credere lo faccia verso qualcosa di più elevato e soprattutto lo faccia con la propria testa.

  10. Scusa se sono nuovamente sarcastico:

    Quindi quella gnocca nella foto non è sua moglie? e quelli non sono i figli.

    Mi sembra che Bernadette di Lurdes dopo l’apparizione si è fatta suora, non si è comprata una villa a Maiemi con un giocatore di Basket… E non dirmi che i tempi son cambiati e adesso i Veggenti si trattano meglio.

  11. Marco, riguardo la sospensione di Padre Jozo Zovko, ritiene che sia sufficiente il comunicato dell’Ordine dei Frati Minori sul sito della Conferenza Episcopale della Bosnia-Herzegovina con tanto di citazione di bollettino ufficiale?

    “In tale contesto, sono state anche annunciate le confessioni, dove, con il Padre Cantalamessa, compare come guida della Via crucis anche fra Jozo Zovko, sebbene quest’ultimo, dal 2004, è sprovvisto delle facoltà per esercitare gli atti sacerdotali nel territorio delle Diocesi dell’Erzegovina (Vrhbosna, 3/2004., str. 293-298).”

    http://www.ktabkbih.net/aktualno/priopcenjemostar_it.htm

    Per quanto riguarda il “sito ufficiale”, mi scuso in quanto ho sbagliato il link.
    http://medjugorje.hr.nt4.ims.hr/NewsImages/glasnik8-07.pdf
    Questo è quello corretto, nel primo si parla di Vlasic nel contesto della diocesi. In questo, invece, è la “Veggente” Jelena Vasilj che lo cita in merito alle origini delle apparizioni, raccontando l’episodio in cui lei ha raccontato ai suoi genitori delle “apparizioni” e suo padre ne parla col Vlasic.

    Per quanto riguarda, invece, i siti definiti “amatoriali”, questo è del tutto ininfluente ma, anzi, denota quanta disinformazione circoli tra i Medjugoriani.

  12. “fra Jozo Zovko, sebbene quest’ultimo, dal 2004, è sprovvisto delle facoltà per esercitare gli atti sacerdotali nel territorio delle Diocesi dell’Erzegovina ” non è sospeso a divinis, sono due cose un pochino diverse.

    Il giornale parla della storia di Medjugorje e non c’è nulla di male a citare P.Tomislav. Lui è out da molti anni, li si parla del 1984. Non è vietato citarlo semmai lo sarà dal giorno della sospensione. Padre Tomislav è stato bandito da Medjugorje da tanti anni poi se ci sono i nostalgici non ci posso fare niente.

  13. Visto che fa orecchie da mercante e continua nella sua opera di disinformazione, fornisco il comunicato ufficiale della Diocesi di Mostar in cui viene ratificata la sospensione a divinis.

    http://www.cbismo.com/index.php?mod=vijest&vijest=194

    “Napokon, sukladno normama Zakonika kanonskoga prava, napose kan. 1336, § 1 t. 2 i kan. 1338, § 2, štiteći ovu Crkvu od Vaših zloporaba, ne ulazeći u redovničku stegu Vaše zajednice, a imajući u vidu Vašu ustrajnu neposlušnost u ovoj Crkvi i Vaše nepoštovanje odluka dijecezanskih ordinarija, ovim proglašavam da na području Mostarsko-duvanjske i Trebinjsko-mrkanske biskupije nemate nikakvih ovlasti vršiti svećeničke čine, posebno nemate ovlast ispovijedati vjernike.”

    “Conformemente alle norme del Codice di diritto canonico, in specie al can. 1336 § 1 p. 2 e can. 1338, § 2, proteggendo questa Chiesa dai Suoi soprusi, non entrando nella disciplina religiosa della Sua comunità, e tenendo in vista la Sua contumace disobbedienza in questa Chiesa e la Sua non osservanza delle disposizioni degli Ordinari diocesani, con la presente dichiaro che nel territorio delle Diocesi di Mostar-Duvno e Trebinje-Mrkan, Lei non è autorizzato in nessuna maniera ad esercitare gli atti sacerdotali, in particolare non ha alcuna facoltà di ascoltare le confessioni dei fedeli.”

    Questa è la sospensione a divinis ufficiale di Jozo Zovko. Il resto sono solo chiacchiere.

    “Padre Tomislav è stato bandito da Medjugorje da tanti anni poi se ci sono i nostalgici non ci posso fare niente.”

    Non è stato bandito, si è allontanato da solo dopo lo scandalo che lo ha coinvolto insieme a una suora. Si è rifugiato in Italia dove ha fondato una sua comunità pro-Medjugorje frenquentata anche da molti Italiani.
    Piuttosto è stato messo nel dimenticatoio e, come ho detto prima, ora viene demonizzato da coloro che l’hanno usato per 27 anni a testimonianza dell’autenticità di Medjugorje.
    Vale la pena ricordare che tutto è iniziato proprio con Tomislav Vlasic, che lo si voglia o no.

  14. Fuori la sua diocesi celebra, i sospesi a divinis non possono fare nulla nemmeno su Marte, vedi Milingo. La sospensione gliela data il vescovo locale e non il Papa, la Santa Sede vede bene Medjugorje.

    Anche se si è allontanato dopo lo scandalo, Medjugorje non lo ha più supportato e da quel giorno non ha avuto più niente a che fare con Medjugorje perciò lo scandalo non colpisce Medjugorje ma la sua comunità.

    http://www.radiomaria.it/documenti/dwnl.php?id=1201

  15. Se conoscessi il nostro sito sapresti che non abbiamo mai parlato ne fatto riferimento a P Tomislav, e che il nostro è l’unico sito ufficiale su Medjugorje in Italia. (visto che siamo il gruppo di Marija)

  16. Marco lei è disinformato e disinformante. Un Vescovo ha piena autorità sulla sua Diocesi ed, inoltre, le sospensioni a divinis sono quasi sempre commiate da autorità Diocesane.

    Cfr. Codice di Diritto Canonico

    Can. 601 – Il consiglio evangelico dell’obbedienza, accolto con spirito di fede e di amore per seguire Cristo obbediente fino alla morte, obbliga a sottomettere la volontà ai Superiori legittimi, quali rappresentanti di Dio, quando comandano secondo le proprie costituzioni.

    http://www.vatican.va/archive/ITA0276/__P1Y.HTM

    Inoltre nel documento è specificato CHIARAMENTE che la sospensione a divinis è limitata al territorio di Mostar-Duvno e Trebinje-Mrkan.
    La sospensione a divinis di Jozo è stata applicata anche nella sua visita negli Stati Uniti, in cui non gli è stato permesso di celebrare proprio in riferimento alla stessa.

    “The tour was scheduled to conclude with a “retreat” at the National Shrine of the Immaculate Conception in Washington, D.C. In an eleventh-hour decision, however, the National Shrine issued a statement saying that Zovko would not be allowed to speak or celebrate Mass at the November 21 event. Peter Sonski, spokesman for the archdiocese of Washington, D.C., said that the diocese had prohibited Zovko from celebrating Mass because it had been informed by Zovko’s bishop that he did not possess faculties.”

    http://www.losangelesmission.com/ed/articles/2003/0103mk2.htm

    “la Santa Sede vede bene Medjugorje.”

    Questa è pura disinformazione padreliviana. Ci sono numerosi documenti ufficiali che dicono l’esatto contrario. Non ultimo il comunicato della Congregazione per la Dottrina della Fede alla Conferenza Episcopale della Toscana che ha invitato i Vescovi a diffondere l’omelia di Ratko Peric in cui condanna Medjugorje in toto.
    E la condanna di Vlasic è solo l’ultimo degli episodi.

    Medjugorje Oggi:

    La situazione di Marija e Vlasic è dettagliatamente spiegata nell’aggiornamento che ho appena pubblicato.
    Se il vostro sito è affiliato a lei non mi stupisce affatto che Vlasic non sia mai citato.

  17. io sono disinformante? questo sito è disinformante! Volete aprire blog e forum e parlare di teologia e scrivete cose che nemmeno conoscete. C’è mai stato a Medjugorje? No? e allora andateci e scrivete quello che avete provato, non facendo il copia e incolla di articoli pescati in giro. Io non giudico una cosa se non l’ho vista e provata.

    http://it.wikipedia.org/wiki/Sospensione_a_divinis

    1) Quando si parla di Chiesa cattolica in questo caso si intende in Santo Padre e non il vescovo locale e quando una ha la s.a.d. non può celebrare la messa in nessun luogo. Padre Jozo se viene a Milano e se il Vescovo locale lo consente puo celebrare la messa perchè non ha la s.a.d. ma una sospensione del vescovo locale nella sua diocesi, sono due cose diverse. Milingo che ha la s.a.d. non può fare nulla da nessuna parte;;

    2) PAdre Tomislav è separato da Medjugorje da tantissimi anni, non c’entra più nulla. Questo episodio che lo riguarda non intacca manco minimamente il processo di riconoscimento dell’apparizione di Medjugorje c’è scritto anche nel documento del link di prima;

  18. Si, a Medjugorje per quanto possa dispiacerle ci sono stato e non una volta sola. Parlerò del consumismo e dello sfruttamento della credulità popolare di Medjugorje in seguito, non si preoccupi.

    In secundis, signor Marco, le mie sono citazioni di documenti ufficiali, i suoi cosa sono?
    Wikipedia? Radio Maria?

    Quando si parla di Chiesa Cattolica si parla anche dei suoi ministri, che la rappresentano nelle varie regioni e stati per mezzo delle Conferenze Episcopali che, secondo il codice di diritto Canonico, godono di autonomia per quanto riguarda le decisioni che concernono le Diocesi di competenza.
    In questo caso la sospensione a divinis, è stata commiata sia ufficialmente dal Vescovo Diocesano, che per diritto Canonico ha pieni poteri nella sua Diocesi, e latae sententiae in quanto, sempre per diritto Canonico, se un consacrato viene meno all’obbligo dell’obbedienza ai suoi superiori, è sospeso a divinis automaticamente (latae sententiae).

    Il “documento” autoredatto di Padre Livio, noto disinformatore e fomentatore di masse, già più volte richiamato dal Vaticano per la sua condotta, è frutto di sue opinioni personali basate sul nulla.

    Milingo è stato scomunicato, studi e si informi meglio.

    Grazie e arrivederci.

  19. Io non credo alle apparizioni ma la chiesa deve fare chiarezza sia per noi cattolici che non ci crediamo sia per quelli che ci credono.

    Ciao.

  20. Mi scuso per aver postato sul mio blog il suo articolo senza citare la fonte che, per altro, non conoscevo: me l’avevano mandato così. Ho rimediato cancellandolo immediatamente. A me non interessa fare mie cose di altri. Grazie per avermi prontamente avvisato.

  21. Basta seguire la licenza con cui sono rilasciati gli articoli (CC 3.0). Citando la fonte si possono copiare tranquillamente.
    Tradurre e riadattare non è un lavoro di pochi minuti.

  22. SIETE SOLO DEI GRANDI BUGIARDI…MI FERMO QUI PER NON USARE PAROLACCE!
    ANDATE A MEDJUGORJE E VEDRETE..DEFICENTI!

  23. […] ESCLUSIVO: Benedetto XVI finalmente da un giro di vite sul più grande santuario Cattolico illegale … […]

  24. Volevo far presente che il maldestro tentativo di scaricare Vlasic non funziona, in quanto è la Gospa in persona che ha più volte sponsorizzato Tomislav Vlasic, come diimostrato da un sito che fa sempre riferimento a documentazione ufficiale, cioé questo:

    http://marcocorvaglia.blog.lastampa.it/mcor/pesante-pronunciamento-de.html

    Leggetevi tutti i messaggi della Gospa a favore di vlasic

  25. Lì potrete vedere perfino la pagina del diario di Vicka con i complimenti della Madonna a Vlasic

  26. Qui il problema non è sospensione o non sospensione dei sacerdoti legati a Medjugorje.
    La Chiesa non si è ufficialmente pronunciata sui fenomeni di Medjugorje perchè mai lo ha fatto ad apparizioni in corso, Giovanni Paolo II a livello personale le aveva approvate (ha ricevuto più volte i veggenti e ha più volte cheisto preghiere a chi si recava a Medjugorje), ma una posizione ufficiale verrà presa solo al termine delle apparizioni (o presunte tali).
    Che i vescovi di Mostar (attuale e precedente) siano contrari non deve far meravigliare, sono secoli che in quei territori diocesi e frati si fanno la guerra, per motivi toppo lunghi da spiegare qui.
    Il punto secondo me, quindi, non è sulla veridicità o meno delle apparizioni, verso le quali al momento ogni credente è giusto che abbia una propria opinione personale, ma sull’obbedienza dei sacerdoti raggiunti da provvedimenti più o meno gravi.
    P.Pio (ora santo) ricevette le stesse disposizioni date ora a p.Tomislav, la differenza sta nel fatto che lui scelse la via dell’obbedienza e le accettò (divieto di celebrare in pubblico etc…). Analogamente hanno fatto p.Slavko (ora defunto) e p.Jozo (nelle messe al santuario di Medjugorje concelebrava ma non celebrava, a volte diceva lui l’omelia, pur non celebrando). Non così p.Tomislav e questo penso sia stato il suo errore.
    P.Slavko (ora defunto) e p.Jozo sono stati interdetti dal celebrare la messa

  27. La dichiarazione di Zara è una pronuncia ufficiale, è l’unica che esiste al momento ed è tuttora valida.

    E’ solo la Conferenza Episcopale della Bosnia-Herzegovina che può istituire una nuova commissione (cfr. Codice Diritto Canonico can. 447, 449/2, 457) (o in casi particolari il Vaticano, previo accordo con la C.E. locale), nel caso lo ritenga opportuno. Se non è stato fatto in 27 anni, evidentemente non è cambiato nulla.

    Il fatto che le apparizioni non siano ancora terminate non impedisce la formazione di una nuova commissione per modificare/confermare il giudizio: il Magistero della Chiesa non lo stabilisce tanto è vero che nel 1987 furono riconosciute le apparizioni di Finca Betania mentre il fenomeno era ancora in corso.

    P.S.

    Padre Jozo pur essendo sospeso continua a confessare.

  28. No no, padre Jozo continua proprio a CELEBRARE messe abusivamente: lo sanno tutti coloro che vanno a trovarlo a Siroki Brijeg. Celebrare da solo, tanto per capirsi, ma uno sospeso comunque non potrebbe nenache concelebrare.

    Cioé tutti sanno che CELEBRA la messa (lo vedono); nesssuno sa che sono abusive.

  29. Guardi, da Medjugorje arrivano notizie controverse e contrastanti sull’operato recente di Padre Jozo.
    So per certo che continua a confessare (da un sacerdote e diversi fedeli che sono stati in loco qualche settimana fa), ma sulle celebrazioni eucaristiche c’è chi dice che nel territorio dove è sospeso a divinis non celebri e c’è invece chi sostiene di averlo visto più volte celebrare.

    Se avesse a disposizione qualche foto, la pubblicherei ben volentieri.
    Grazie, comunque, per l’importante testimonianza.

  30. Salve a tutti, io ci sono stato a Medjugorje. Indubbiamente si respira un’aria di fede estrema e di pace. Io sono cattolico, credo in Dio, è una questione appunto di fede, si crede con il cuore, così è ! Sono molto dispiaciuto di tutto quello che ci si gira poi intorno, per quel che mi riguarda io continuo a credere, non sono un fanatico o un estremista, ripeto io credo con il cuore e così dovrebbe fare un buon cattolico. Personalmente non credo nel Vaticano come non credo a nessun ordine con gerarchie, non dovrebbero esistere vescovi, cardinali, preti, vicari e così tanti gradi che mi ricordano tanto un corpo militare.
    Gesù non l’ha mai detto! Esiste solo chi crede e con amore e devozione segue il suo credo senza avere tutto quello che il Vaticano ha come la banca, una delle più ricche. I comandamenti sono 10, sarebbe sufficiente seguirli. Il vaticano non dovrebbe avere il potere di fare niente, di decidere niente, solo pregare e credere in Dio e nella parola di Gesù. Negli anni invece è diventato uno stato, banca e persino giudice supremo, scusate ma quasta non è religione, non è più ceredere con umiltà.
    Va be, mi sono diluingato troppo. Voglio concludere dicendo che anche se Medjugorje fosse una bufala creata dall’uomo come ce nesono state tante nel corso degli anni, io continuerò a credere nella Madonna, in Cristo, in Dio, questo va ben’oltre il nostro sapere, non c’è nessuno sulla terra che sappia “veramente” come stanno le cose e tutti cercano di dire la propria creando solo confusione e questo da migliaia di anni.
    Mi sono informato bene e conosco bene la storia, ci sono così tante versioni su tutto che scoprire la verità è un impresa impossibile. Solo su Gesù ci sono tante di quelle versioni che non ci si capisce più niente. Attenzione, anche se quella storia fosse già stata scritta 2000 anni prima e che ci fossero diverse storie come quella di Gesù nei millenni non dimostra che è tutta una bufala, ma che qualcosa di vero c’è, un segno che si ripete. L’errore è sempre nell’uomo che cerca sempre di capire e di sopravalutarsi, non so se mi spiego. Pregate con il cuore, abbiate fede con il cuore e fregatevene di storie. Se volete credere a Medjugorje crediateci tranquilli, se quei 6 ragazzini a quel tempo avessero inventato tutto d’accordo con chissà quale frate non cambia niente, la fede è completamente al di sopra di tutto chi ci perderà saranno proprio loro, non i fedeli che onestamente credono. Io continuo ad andare a Medjugorje e a credere nella Madonna, me ne frego del business che c’è intorno (è normale, umano) e delle storie, continuo a credere in Dio e in Gesù e me ne frego del Vaticano e delle sue assurde gerarchie militari. Gente, abbiate fede e non smettete di pregare.

    Che Dio vi benedica tutti

    Ciao

  31. Facevo (fino a quando scoppiato il caso questa settimana ,ho appreso che non possiamo piu’ farne parte)della comunita’ di padre Tomislav.Ho seguito per anni i suoi convegni e letto tutti i suoi libri.Non ho mai ,proprio mai sentito nulla che andasse contro la Chiesa e il Vangelo>Mi ha insegnato tanto! Mi ha fatta innamorare di Gesu ‘ e della Sua Parola.E’ stato un cammino di conversione personale.Eravamo tanti! E’ tanti anche sacerdoti! Adesso si tratta in questo modo, anche poco CARITATEVOLE da parte di altri “famosi” sacerdoti una persona eccezionale cosi’ come sa’ chi lo ha conosciuto.Mi chiedo,perche’,non ci fanno anche ascoltare oltre le accuse, una sua opinione a riguardo?E’ semplicissimo sentire delle affermazioni unilaterali!Facciano parlare p.Tomislav analizzando tutti i capi d’accusa!

  32. Io ricordo solo questo che è stato detto da Dio:”Dai frutti li riconoscerete”.
    Se i frutti sono buoni, e le conversioni, i miracoli, le confessioni sono numerosissime, ebbene, Medjugorje è una buona cosa.
    Che poi qualche frate o altri possano ad un certo momento comportarsi male sarà lui a darne conto al Signore.
    Nella Chiesa ci sono stati anche papi che non si sono comportati bene , ebbene, cosa varebbe dovuto fare la gente? Abbandonare la fede ? No! La maggior parte sono rimasti entro la Chiesa perchè al di sopra di tutto c’è Dio, solo alcuni si sono distaccati a causa dei peccati di questi papi, spinti da chi?
    Non credo poi che persone intelligenti (i frati di Medjugorje) si sarebbero fidati di bambini e signorinelle per monatre tutta qyesta falsità. Non dimentichiamo che c’era la Jugoslavia con il governo ateo comunista, e si rischiava grosso in quei tempi!!!!!!!
    Erano eroi, altro che.
    Che poi il demonio per smontare questa grandiosa opera della Madonna si sia servito della fragilità dell’uomo, di alcuni uomini, questo era da aspettarselo!
    Stiamoi attenti a non creare confusione e disordine tra i fedeli.
    Torno a dire: ci sono stati papi nel passato che non hanno dato buon esempio di sè…ma la Chiesa era al di sopra di loro.
    E smettetela di tirare acqua al suo mulino.
    Chiarire le cose è bene, far crollare tutta l’impalcatura erchè un operaio non si è comportao bene non mi sembra onesto.
    Non dimenticate che la Madonna ad un certo momento ha detto che il demonio stava cercando di ostacolare i suoi piani.

  33. caro aurelio, quello che scrivi è ineccepibile.
    Il problema è che ,se guardi questo sito, ti rendi conto immediatamente di chi ne è l’ ispiratore .Il demonio.

    San paolo , nel capitolo 6 della lettera agli efesini, è molto chiaro. Cito testualmente: “Vestite l’ intera armatura di Dio per contrastare le INGEGNOSE MACCHINAZIONI del diavolo;infatti non lottiamo contro una natura umana mortale, ma contro i principi, contro le potenze, contro dominatori di questo mondo oscuro, contro gli spiriti maligni delle regioni celesti”..

    Un fratello indemoniato, durante un esorcismo, parlò di padre Pio, urlando : “Milioni me ne ha strappati quello, milioni..”

    Lo stesso si può dire per Medjugorie; solo l’ anno scorso leggo che ci sono stati 2 milioni di pellegrini; gente come me, ad esempio, ex-agnostico immorale ed elettore dei radicali che ha avuto la Grazia enorme di sperimentare l’ Amore di Dio proprio a Medjugorie..E’ proprio vero ciò che dice Gesù nel Vangelo; conoscerete la Verità, e la Verità vi renderà liberi.

    Medjugorie, padre Pio: hanno portato e portano alla conversione milioni di persone, la gran parte delle quali prima viveva in costante peccato mortale.
    Ovvio che il principe di questo mondo , servendosi di ignari nostri fratelli, cerchi in ogni modo di distruggere quest’ opera enorme di Dio, seminando discordie, calunnie, balle etc etc.

    Una semplice prova? questo sito, che pare essere super-“laico”, pieno di accuse contro la Chiesa,pur di infangare Medjugorie arriva persino a dire che la Chiesa cattolica ed il tanto vituperato Vaticano sarebbero contrari.A

  34. parte il fatto che non è vero (La Chiesa per ovvi motivi non può ancora esprimersi , visto che le apparizioni non sono ancora concluse), mi domando: allora anche per gli ideatori di questo sito quello che dice il Vaticano è buono e giusto, perchè non esitano a ricorrere anche al vaticano ed al diritto canonico pur di gettare ombre su Medjugorie.

    La realtà è che oggi le vocazioni religiose e le conversioni a livello mondiale provengono in massima parte proprio dalla cittadina bosniaca, e questo nella Chiesa lo sanno tutti, a partire dal Papa.

    In questo ammasso di falsità e di vera DISINFORMAZIONE non viene detto neanche una volta che il papa Giovanni Paolo ii si è espresso in più occasioni a favore di Medjugorie, dicendo allo stesso padre Jozo ; “proteggA Medjugorie”..o ad altri vescovi: “se non fossi papa sarei già a medjugorie a confessare”.. “voi vescovi italiani siete sempre così scettici sulle apparizioni mariane ” e via dicendo..
    Ricordo, ad onor del vero, che l’ allora cardinal Ratzinger era il PRINCIPALE COLLABORATORE di Giovanni Paolo ii…

    Siete atei? benissimo..cioè mi dispiace tanto per voi perchè lo sono stato anche io, e anche se non lo desiderate pregherò perchè il Signore vi faccia sentire il Suo Amore e vi dia i segni che possano spingervi a cambiare vita .
    Cosa ve ne frega della gente che va a Medjugorie? non sono tutte balle? lasciate a noi “poveri cretini ignoranti” questa fonte di grazia, invece di mettervi a servizio di colui che cerca in tutti i modi (senza peraltro riuscirci affatto, visto che il numero dei pellegrini è impressionante ed è costantemente in crescita) di distruggere questa grande opera che testimonia la Misericordia immensa di Dio.

    P.s: sono un laureando in medicina con tesi in oncologia pediatrica; qualche sapiente dell’ unione atei agnostici razionalisti italiani mi può spiegare comesia possibile che alcuni bambini guariscano da tumori cerebrali metastatici in seguito al pellegrinaggio a Medjugorie o dopo incontri di preghiera del Rinnovamento nello Spirito Santo?
    Essendo un umilissimo studioso di queste cose, cartelle cliniche alla mano, vi chiedo di darmi una qualsivoglia risposta razionale.

    Io ho cominciato a riavvicinarmi alla fede proprio perchè la mia RAGIONE mi ha portato a documentarmi sui miracoli, ed ho visto che le coincidenze tra pellegrinaggi -incontri di preghiera e guarigioni scientificamente inspiegabili erano davvero tante..
    Il resto lo ha fatto la Misericordia di Dio; egli è sempre pronto ad accogliere i grandi peccatori pentiti;ed ha per loro un amore molto particolare..

    un saluto fraterno a tutti

    un saluto fraterno a tutti

  35. ultima mail per stasera ( e forse per sempre, se mi banneranno..!), lo prometto.

    Mi scuso perchè ho scritto di getto senza rileggere attentamente, e ci sono diversi errori di punteggiatura etc.. ma i concetti credo che siano comunque comprensibili.

    Volevo far notare queste altre due COINCIDENZE.

    La Madonna è apparsa per la prima volta a tutti e 6 i veggenti il 25 GIUGNO 1981, in Bosnia erzegovina”, ed al termine si è ripresentata dopo pochi minuti di nuovo solo alla veggente Marjja dicendo , in lacrime:”Pace, pace, pace.Con Dio e tra gli uomini”.

    Ebbene, la guerra nella ex Jugoslavia è scoppiata ESATTAMENTE 10 ANNI DOPO, il 25 GiUGNO 1991.Che strana coincidenza vero?

    Ricordate le apparizioni di Fatima, RICONOSCIUTE ufficialmente dalla Santa madre Chiesa? la Vergine disse nel 1917 ( scritti alla mano) che se la gente non avesse smesso di offendere Dio ,sarebbe scoppiata una guerra peggiore durante il pontificato di Pio xi .Cosa che puntualmente si è avverata.(Faccio notare che allora non “esisteva “neanche un pontefice con questo nome, fino al 1922 c’ è stato Benedetto quindicesimo..

    Guarda strano ..l’ attentato al “vescovo vestito di bianco”(ovvero il papa, Giovanni Paolo ii) ,profetizzato nel terzo segreto di Fatima,consegnato PRIMA DEL1960 al Vaticano dalla veggente di Fatima, suor Lucia, è avvenuto proprio il 13 maggio ( del 1981), cioè nell’ anniversario delle apparizioni di Fatima.

    Anche su questo si gradirebbero risposte, ma si sa..gli atei agnostici razionalisti arrivano anche ad attaccarsi al sofismo e alle congetture più assurde e quelle sì, IRRAZIONALI, quando si tratta di negare Dio,offendere la Chiesa e via dicendo..

    rinnovo il saluto, e ringrazio per lo spazio che spero concederete anche a chi non è d’ accordo con voi.

    NON PREVALEBUNT.

  36. Signor dioèamore, mi aspettavo, prima o poi, un medjugorjano che mi additasse come “ispirato da satana”, visto che questa usanza è piuttosto comune fra di voi. (cfr. http://www.ascoltalaradio.it/public/index.php?id=142 )

    Rispondo brevemente alle sue obiezioni, cercando di essere chiaro.

    1) “pur di infangare Medjugorie arriva persino a dire che la Chiesa cattolica ed il tanto vituperato Vaticano sarebbero contrari”

    La rimando a questo articolo: https://abateoimpertinente.wordpress.com/2008/09/13/medjugorje-continua-il-giro-di-vite-del-vaticano/

    2) “La Chiesa per ovvi motivi non può ancora esprimersi , visto che le apparizioni non sono ancora concluse”

    Questo è palesemente falso, a parte il fatto che la Chiesa si è già espressa nel 1991, il Magistero non lo impone. Cfr. apparizioni di Finca Betania, approvate nel 1987 e concluse intorno al 1990.

    http://www.mariaesperanza.com/english/aparitions_en.html
    http://www.mariaesperanza.com/english/mensajes_en.html

    3) “In questo ammasso di falsità e di vera DISINFORMAZIONE non viene detto neanche una volta che il papa Giovanni Paolo ii si è espresso in più occasioni a favore di Medjugorie”

    Mi dia un documento ufficiale che provi queste affermazioni.

    4) “dicendo allo stesso padre Jozo ; “proteggA Medjugorie””

    Questo è ancor più inverosimile. Il Vaticano era a conoscenza delle sospensioni di Jozo Zovko, tanto più che ne fu anche promotore, e non è realistico che il Papa andasse contro il la Santa Sede.

    5) “Cosa ve ne frega della gente che va a Medjugorie? non sono tutte balle?”

    Sinceramente nulla, si fa solo informazione. Quelli che inculcano idee di catastrofismo sono disinformatori e criminali.

    6) “mi può spiegare comesia possibile che alcuni bambini guariscano da tumori cerebrali metastatici in seguito al pellegrinaggio a Medjugorie o dopo incontri di preghiera del Rinnovamento nello Spirito Santo”

    Sarebbe anche così gentile da fornire documentazione in merito?

    7) “ed ho visto che le coincidenze tra pellegrinaggi -incontri di preghiera e guarigioni scientificamente inspiegabili erano davvero tante..”

    Visto che dice di essere un medico, può spiegarmi anche come mai queste “guarigioni inspiegabili” avvengono anche in realtà lontane anni luce da religione (soprattutto la Cattolica)?

    Mi sa spiegare anche come mai ci sono persone che si ammalano ispiegabilmente di malattie sconosciute e inspiegabili?

    Quelle sono “contromiracolate”?

    8) “allora anche per gli ideatori di questo sito quello che dice il Vaticano è buono e giusto, perchè non esitano a ricorrere anche al vaticano ed al diritto canonico pur di gettare ombre su Medjugorie.”

    No. Molto più semplicemente, quando si fa parte di una qualsiasi associazione (religiosa o no), se ne seguono le regole.
    Se non vengono seguite, evidentemente c’è qualcosa che non va.

    Saluti.

    • Gentile The Truth Is Out There

      La ringrazio per l’ineccepibile chiarezza e per la schietta correttezza dei Suoi interventi/commenti. Lei rimane super partes. Cosa rara. Senza mai scadere. Cosa preziosa. E dice il vero. Cosa, per me, inestimabile.
      voglia gradire i miei sentiti ossequi e calorosi saluti,
      ancora grazie
      Suo Gabriele

  37. ARTICOLO TRATTO DAL SITO :

    http://www.abitarearoma.net/index.php?doc=articolo&id_articolo=9078

    Medjugorie: divergenze tra vescovo di Mostar e Benedetto XVI
    Il 25 Giugno è stato il 27° anniversario delle apparizioni della Madonna

    di Maurizio Martinelli – 22/07/2008
    Il 25 Giugno è stato il 27° anniversario delle apparizioni della Madonna a Medjugorje (BiH). Lo scorso anno sono affluiti nella celebre parrocchia dell’Erzegovina 2 milioni di pellegrini da ogni parte del mondo, di cui 600.000 italiani, e circa 35.000 sacerdoti.

    E’ importante, sotto il profilo pastorale, che i molti cittadini romani che sono stati a Medjugorie e coloro che intendono andarci, conoscano le direttive della S. Sede su questo evento, di fronte alle quali eventuali posizioni contrarie sono da considerarsi opinioni personali.

    La posizione della S. Sede, è stata recentemente sintetizzata dal cardinale Tarcisio Bertone, Segretario di Stato, nel libro “L’ultima veggente di Fatima” – Ed Rai-Rizzoli – pp. 103-107. Sua Santità Benedetto XVI ha voluto avvalorare il libro con una sua personale prefazione.

    Al riguardo il Card. Bertone ha affermato:

    “Le dichiarazioni del vescovo di Mostar riflettono un’opinione personale, non sono un giudizio definitivo e ufficiale della Chiesa”.
    Questa dichiarazione taglia le gambe a tutti coloro che si avvalgono delle dichiarazione del vescovo di Mostar per attaccare Medjugorje in nome della Chiesa.

    “Tutto è rinviato alla dichiarazione di Zara dei vescovi della ex Jugoslavia del 10 Aprile 1991, che lascia la porta aperta a future indagini. La verifica deve, perciò, andare avanti”.
    E’ la S. Sede che a suo tempo non ha accolto il giudizio della commissione nominata dal Vescovo e ha deciso di affidare il caso alla Conferenza Episcopale della ex Jugoslavia. Quest’ultima ha lasciato la porta aperta a future indagini, essendo le apparizioni ancora in atto. Non è vero dunque che la Conferenza episcopale della ex Jugoslavia abbia espresso un giudizio negativo.

    “Nel frattempo sono permessi i pellegrinaggi privati con un accompagnamento pastorale dei fedeli”.
    I pellegrinaggi privati sono quelli organizzati privatamente dai fedeli, o da agenzie laiche, e si specifica che è bene che siano accompagnati dai sacerdoti. Questa precisazione è molto importante, sopratutto per il servizio delle confessioni.

    “Infine, tutti i pellegrini cattolici possono recarsi a Medjugorje, luogo di culto mariano dove è possibile esprimersi con tutte le forme devozionali”.
    Viene qui ribadita l’assoluta libertà dei pellegrini di recarsi a Medjugorje, specificando che la Chiesa lo ritiene un luogo di culto mariano, dove è possibile partecipare alla S. Messa, Confessarsi, fare la Via Crucis, l’Adorazione al Santissimo Sacramento… e così via.

    Questa è quindi la posizione ufficiale della Santa Sede su Medjugorje e queste sono le sue direttive, espresse dal cardinale Bertone e avvalorate dal Santo Padre in persona in vari Documenti.

  38. p.s.: The Truth…
    ho appena saputo che ti chiami Paolo.
    Complimenti x aver 29 anni e scrivere con 1 stile così delizioso. Ti dico che dal tuo stile di scrittura ho appreso molto.
    😉

  39. Quello che si omette sia sul sito di Radio Maria che su questo articolo è che quegli stralci campionati dal libro di Bertone, provengono da questa epistola http://www.ewtn.com/library/curia/cdfaubry.htm che è del 1998. Nulla di nuovo quindi: le interpretazioni di Padre Livio sono solo fuorvianti e mendaci.

    “Questa è quindi la posizione ufficiale della Santa Sede su Medjugorje e queste sono le sue direttive, espresse dal cardinale Bertone e avvalorate dal Santo Padre in persona in vari Documenti.”

    Sono anni che Padre Livio parla di questi documenti: dove sono?
    In mezzo a tutte le sue chiacchiere, il Vaticano ha deciso di rimuovere dal catalogo dell’Opera Romana Pellegrinaggi la destinazione “Medjugorje”: chissà perché, signora Raffa?

  40. Ogni cristiano deve poter valutare fatti ed eventi con spirito umile, sincero e contrito.
    Nei commenti che precedono risultano, con evidente limpidità, le contraddizioni e le prese di posizione che, solamente le autorità ed organi investiti ed autenticamente informati, possono essere rese.
    Dal mio canto, risulta con chiarezza che Medjugorie è una vera grazia per l’intera umanità, un luogo nel quale migliaia di persone incontrano e vivificano la propria fede.
    Questo è un aspetto che non può, assolutamente, essere posto in secondo piano.
    La Santa Sede, Chiesa sulla terra, e soprattutto la Santa Vergine non avrebbero mai permesso, in un momento storico così particolare, che per oltre vent’anni milioni di fedeli individuassero in Medjugorie un punto di riferimento spirituale determinante nelle coscienze di ognuno.
    Non si può tramutare la necessaria prudenza della Santa Sede nell’avversione al “fenomeno Medjugorie”, così come è inopportuna ed ingiusta qualsiasi negazione di Medjugorie facendo leva su aspetti personali ed individuali di persone che, a vario titolo, hanno avuto relazioni con i veggenti e la Parrocchia.
    Non sta a noi giudicare l’operato di Padre Tomislav Vlasic. Tale compito è esclusivo delle autorità ecclesiali, alle quali ogni fedele deve obbedienza sincera e continua.
    Non possiamo permettere a nessuno strumentalizzazioni che, dalla valutazione di un caso singolo, tentano di delegittimare un intero movimento di fede, di speranza e di carità.
    Medjugorie non è il singolo frate, sacerdote, veggente, fedele. Medjuogorie è un Progetto di Dio che dobbiamo sostenere e rispettare, evitando commenti infamanti e dissacranti del rispetto della dignità umana ed, ancor più, dei nostri fratelli.
    Scusatemi se sono stato, per taluno, poco attento, ma ritengo che qualche parola in meno e qualche preghiera in più possano ricondurre, ognuno di noi, nel giusto alveo.
    Massimo

  41. Dopo diverse settimane sono rientrato nel blog ed ho letto le varie dichiarazioni e controdichiarazioni.
    E’ evidente che l’orgoglio impedisce di mutare le proprie posizioni anche davanti all’evidenza.
    La S.Sede permettte i pellegrinaggi dei laici consigliando addirittura l’accompagnamento da parte di sacerdoti. Infatti tutt’ora questi pellegrinaggi organizzati da laici e guidati da religiosi continuano ad avvenire.
    Ciò non sarebbe possibile, almeno in quellla quantità, se la S.Sede si fosse espressa in aperta condanna.
    La frase “non consta la soprannaturalità” non è identica a “consta la non soprannaturalità”, quindi cerchiamo di non confondere le idee a chi legge.
    La prima espressione significa che al momento non si può dire che il fatto sia soprannaturale, la seconda afferma che il fenomeno non è soprannaturale. E mi pare che nei riguardi di Medjugorje sia stata usata la prima espressione da parte delle autorità ecclesiastiche.
    Per tutto il resto torno a dire ciò che affermai in uno dei primi interventi. Gesù ha detto “Dai frutti li riconoscerete”. Se l’albero è cattivo non potrà fare frutti buoni e viceversa. Ebbene a Medjugorje accadono tante conversioni, miracoli ed esorcisimi. Si prega, si digiuna, si fanno veglie, adorazioni, si recitano rosari , ci si confessa, ci si comunica ecc.
    Tutto questo non può dar fastidio che al demonio che si aggrappa a tutto pur di combattere questa Donna che è suo nemico acerrimmo. Può servirsi di sacerdoiti, di giornalisti, di scienziati. Ma la luce non potrà essere offuscata se non è una luce uimana ma divina.
    A proposito dei miracoli che accadono anche presso altre religioni o altri popoli non credenti, certo: se Dio è padre di tutti allora è logico che venga in soccorso di chiunque dei suoi figli.
    Le malattie non sono miracoli al contrario, caro Marco, ma sono il risultato del nostro essere divenuto fragile con il peccato. Molte volte poi è la via di salvezza di tanti peccatori incalliti che scoprono attraverso la malattia la vera fede. A volte viene desiderata per poter portare sollievo a questa umanità corrotta attraverso le proprie sofferenze unite a quelle di Cristo (vite di diversi Santi o beati).
    Chi non è entato in questa mentalità non comprenderà mai perchè i veri santi sono morti, uccisi, chiedendo perdono a Dio per i loro persecutori, perchè hanno preferito la morte al rinnegare ciò che dà senso alla loro vita.
    Riflettete: i martiri cristiani hanno preferito morire per la salvezza del prossimo. Altri martiri contemporanei muoiono per dare la morte ad altri uomini, spesso del tutto innocenti.
    Meditiamo e lasciamo da parte l’orgoglio di cui conosciamo la peternità.

    • Parto per Medjugorje domani per il festival dei giovani… Voglio essere breve…ti ringrazio per le cose che hai scritto che condivido pienamente e aggiiungo: la fede è AMORE non giudizio

  42. Se veramente il criterio per distinguere un santo e dargli credibilità o no è vedere il giudizio di altri prelati, che sono uomini e possono parlare per gelosia o invidia, allora siamo a posto.
    San Pio Da Pietralcina fu sospeso a divinis anche lui – eppure ora è santo -. Che fine fece Santa Giovanna D’arco, condannata per eresia, poi riabilitata e fatta santa? Santa anche lei, eppure morì bruciata con la condanna di un tribunale di inquisizione ecclesiale più interessato credo a risolvere beghe politiche.
    Che pressioni subì Lucia Di Fatima da un ecclesiale perché rivelasse uno dei segreti sotto la minaccia di una lunga pena in purgatorio?. Eppure Lucia come è considerata ora?
    Che dire, ascoltando il parere del noto esorcista Padre Gabriele Amorth, in tema di esorcismi, sul disinteresse diffuso nei confronti dell’azione straordinaria del demonio o degli uomini di Chiesa Cattolica, prelati e non, che parlano di non esistenza dell’inferno o del demonio medesimo, non credendo nemmeno a ciò che i vangeli dicono esplicitamente.
    Esiste un fenomeno medjugorie? Diceva Gesù che dai frutti si riconosce l’albero. Questo lo dice il vangelo, oppure adesso i prelati o i semplici sapientoni cattolici sperano di avere un insegnamento più preciso e più esatto di quello di Gesù medesimo, che ringraziava il Padre suo perché certe verità le aveva nascoste ai sapienti ed invece le aveva rivelate ai semplici e ai puri di cuori?
    Cosa dice la madonna nelle apparazion di Medjugorjei: preghiera e penitenza. A Fatima che disse? La stessa medesima cosa. Dice anche partecipazione alla messa quotidiana? Alcuni santi non l’hanno fatto forse? E la recita quotidiana della corona del rosario o in tutti i misteri, è sporcizia anche questa oppure il rosario è diventato strumento vecchio ed obsoleto di preghiera buone per la devozione delle vecchiette? La richiesta di preghiera per le anime del purgatorio è per caso sporcizia, perché mi dicono che c’è qualche teologo che lo giudica un retaggio medioevale? La confessione mensile richiesta dalla medesima è spazzatura forse? Considerare l’aborto come peccato è per caso contro la dottrina della Chiesa, mentre certuni magari disputano se tale insegnamento è definitivo o solamente prudenziale? Il fatto che la madonna dice che i bambini abortiti sono dinanzi al trono di Dio va contro la dottrina della Chiesa che affida i medesimi alla misericordia di Dio? I continui inviti a scegliere per Dio e a confidare in Gesù, cosa sono? Per caso diffusione di eresie perché alcuni magari arrivano a considerare la Chiesa superiore a Dio medesimo e a Gesù? Per caso la via della penitenza come mortificazione è retaggio del passato medievale della Chiesa e ora tutti si devono dare ai bagordi perché ci si considera sufficientemente forti alle tentazioni?
    Quindi dietro medjugorje ci sarebbe il demonio? Non dicevano forse i farisei di Gesù che egli scacciava i demoni col potere del principe dei demoni? E Gesù cosa rispose: che un regno in contraddizione cade in sé stesso.
    Bene, quindi un demonio che indicherebbe la strada delineata sopra non si auto-squalificherebbe. Credo proprio di sì.
    Ricordo che la via della conversione non fu presa in considerazione dopo i fatti della prima guerra mondiale e la madonna a Fatima ha indicato proprio la seconda guerra mondiale come conseguenza e castigo di Dio delle perversità degli uomini. I cattolici devono nuovamente fare questo errore e dire a sè stessi “il mio modo di essere cristiano va bene così, la conversione vera e sincera tra uno o due anni”? Vedremo in futuro i risultati di questa forma di pensiero.
    I messaggi della Madonna dati ai veggenti sono contro la dottrina della Chiesa? Se sì ditemi dove, perché anche io smetta di crederci?
    E pur supponendo che i veggenti o i loro amici siano i peggiori peccatori della terra, questo ci porta a rifiutare i messaggi? Vogliamo solo ascoltare gli insegnamenti dai perfetti? Trovatemi qualcuno senza peccato. Per il momento conosco solo Gesù e secondariamente la Madonna.
    Credete forse che la messa celebrata da un sacerdote in peccato mortale porti forse ad una eucarestia meno potente con una presenza meno completa del Cristo? A me pare proprio di no.

    Satana ha lanciato una sfida a Dio: quella di riuscire a distruggere la Chiesa. Cosa sta avvenendo nel mondo, rispetto alla dottrina insegnata dalla Chiesa? Magari tra qualche anno la religione cattolica stessa verrà bandita dagli Stati mondiali perché considerata obsoleta, sporca, discriminatoria, offensiva dei diritti della donna e infine nemica della felicità e della libertà.
    Credete che siamo tanto lontani da questa situazione? Speriamo che il buon Dio ci salvi o ci dia la forza di essere testimoni coraggiosi fino in fondo per la sua gloria e per amore dei fratelli.

    Diceva il già citato da qualcuno Paolo VI “il fumo di Satana è entrato nella Chiesa”.
    Vorrei tanto sapere se gli avversari di med. sanno del punto di vista del defunto Giovanni Paolo II sulle apparizioni di medjugorje.
    Fa forse schifo il mercato dietro alle apparizioni? A Lourdes cosa succede? O anche quel luogo è mistificazione di matrice satanica? Anche nel tempio di Dio ai tempi di Gesù c’erano i venditori, eppure quello rimaneva il tempio di Dio.

    Si ha forse paura della Madonna? La si crede solo beata e felice in cielo con il suo dio e completamente assente nella storia del mondo? Magari per qualcuno sì.

    Concludo: leggete, meditate e come dice la Madonna sempre a Med. “Avete il libero arbitrio. Usatelo”.
    Alcuni o tutti i veggenti si sono sposati? Hanno per caso fatto peccato? Non è forse il matrimonio un sacramento e quindi un mezzo di santificazione? Porta ad una santità minore? Forse sì, forse no, la santità la giudica a Dio e non sempre Dio sceglie i più grandi santi per operare miracoli fra il suo popolo.
    Buona serata.

  43. Vorrei ringraziare Francesco per la sua semplice e chiara esposizione. Tante chiacchiere si sono fatte e continuano a farsi, anche perchè questo blog deve stare in piedi. Alcuni parlano tanto per parlare, e penso che chi dice che i messaggi di Medj sono insignificanti e fuori della chiesa o non li ha letti o non sa coda dice la chiesa. Inviterei un pò tutti a mantenere un livello di educazione e rispetto per chi non la pensa come loro ( ho letto dei post che mi hanno fatto rabbrividire per le parole insulse , volgari e aggressive ) soprattutto per le persone che si diffamano solo perchè ci sono ipotetici documenti che li accusano. Al giorno d’oggi con tutti i mezzi a disposizione quante falsificazioni o raggiri si possono ottenere? Perciò cari amici stiamo facendo il gioco del maligno che vuole dividere i credenti e creare disarmonia tra di loro. Credere a Medj non è un dogma , La fede, per chi ce l’ha ,la coltivi con o senza Medj. Pace e bene a tutti

  44. […] […]

  45. Constato che la Madonnina appare non ai potenti ma a persone pure e umili.Questo stride con chi si è dedicato completamente a Dio proprio come nella parabola del figliol prodigo.Il cuore se fosse puro smaschererebbe subito il maligno e invece convive e chi potrà salvarlo?Gioiamo della conoscenza che ci viene offerta. Gesù non ha scomunicato nessuno, ha cacciato i demoni e a Giuda ha detto ciò che hai in cuore fallo subito.Cosa andiamo cercando gli onori di questo mondo?Allora serve la scomunica.

  46. Sono letteralmente e angosciosamente costernato per tutto ciò che ho letto in questo blog.
    Mi chiedo solo una cosa, se è vero che dall’albero si vedono i frutti, come mai ci sono centinaia di persone ( uomini e donne ) che si sono consacrate al Signore ? uomini e donne guarite da mali incurabili ? Matrimoni che erano sull’orlo della divisione riappacificate e persone convertite ( me compreso ) dopo essere stati a Medugorje ?
    AIUTATEMI !!! non so più cosa pensare. E quel Santo di Papa Giovanni Paolo II se non erro era a favore di Medugorje credeva fermamente che la Madonna fosse apparsa ai veggenti .
    Possibile che le apparizioni ci siano inizialmente state e che ora non ci siano più a causa del loro modo di vivere ( non conforme al vangelo ) da quando apprendo in questo blog ? , e che loro fingano per non perdere la notorietà e la ( ricchezza ) ?

  47. Gesù disse anche che se due o più si uniranno nelmio nome ecc.ecc.
    ebbene io ho visto le stesse cose nel rinnovamento padre Tardif e altri, Gesùopera nel bisogno:
    Ho letto il libbro di padre Livio ……faceva meglio a tacere.
    il posto sarà senz’altro particolare e ci andrò ma lo è diventato
    per la fede dei pellegrini e delle loro preghiere sincere più delle volte disperati per malattie ed altroio ho avuto tante risposte dal cielo , da casa,parrocchia qualsiasi cattolica ortodossa evang. e altre
    ilpunto cardine è la preghiera e tanto tanto amore per se stessi e il prossimo
    la bibbia e il vangelo rispondono a tutti i nostri quesiti.
    i veggenti e dintorni hanno fatto soldi e tanti
    non si può dire di Madre Lucia(che padre Livio usa molto paragonare
    bernadette e padre Pio) per sciogliere i miei dubbi(non ho la presunzione di parlare di certezze) andro a vedere con i miei occhi
    Gesù disse lascia tutto e seguimi……..chi l’ha fatto?
    hanno tradotto prendi tutto e seguimi.
    quando ho cercato di chiedere informazioni e non con spirito critico
    un prete mi ha messo a tacere dicendo che satana era dentro di me
    troppo comodo!! lucia


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...