Australia, quattro persone dovranno rispondere di 128 capi d’imputazione per abusi sessuali su minori

Il College St Stanislaus

Il College St Stanislaus

BATHURST: Un confratello Cattolico, un sacerdote, un ex sacerdote e un insegnante laico dovranno rispondere per 128 capi d’imputazione concernenti gli abusi sessuali su minori, compiuti negli anni ’70 in due scuole.

Il confratello, il sacerdote e l’insegnante sono stati arrestati e accusati oggi, ma la polizia avverte che potrebbero seguire altri arresti.

Gli ex studenti del college St Stanislaus hanno dichiarato di essere stati abusati da bambini durante preghiere e sessioni di canto ipnotiche tenute a tarda notte.

Brian Spillane, 65 anni, del Narwee era già stato citato in giudizio a Maggio con 33 capi d’accusa a cui ne sono stati aggiunti 60 ieri, dopo che altre 8 presunte vittime si sono fatte avanti. Oggi, un confratello Cattolico di 66 anni, arrestato questa mattina a Marsfield, è stato citato in giudizio per 28 capi d’imputazione relativi agli abusi sessuali compiuti, a suo tempo, nella stessa scuola.

Entrambi dovranno apparire dinanzi la corte di Barthurst il 15 Settembre, insieme al 65enne sacerdote di Armidale che è stato accusato oggi pomeriggio con quattro capi d’imputazione relativi al presunto circolo di pedofili.

Un uomo di 63 anni, ex insegnante nel college Anglicano All Saints di Bathurst, è stato arrestato e accusato quest’oggi con tre capi d’imputazione per molestie sessuali relative al presunto abuso di un bambino avvenuto in quella scuola nel 1973.

Dovrà presentarsi davanti alla corte di Barthurst il 17 Settembre.

La polizia informa che l’unico legame tra gli eventi occorsi nelle due scuole è il periodo temporale in cui sono accaduti, ma entrambi verranno convogliati in un’unica indagine.

Il Sovraintendente Michael Goodwin ha riferito che le accuse sono state mosse da 13 ex studenti del St Stanislaus e uno dell’All Saints.

“Non posso negare che ci saranno ulteriori indagini. Potrebbero esserci nuovi arresti”, ha detto Goodwin.

“Non dimentichiamo che l’intera indagine è iniziata perché una persona ha avuto il coraggio di farsi avanti e ha spinto altre persone a seguire il suo esempio. Invito chiunque possa considerarsi vittima di abusi sessuali di qualsiasi scuola di Bathurst a contattare la polizia”

Il preside del St Stanislaus, John Edwards, ha riferito che alla scuola è stato presentato un mandato di perquisizione lo scorso 3 Luglio, il quale conteneva i nomi di tre ex impiegati.

Oggi il Sovraintendente Goodwin ha reso noto che Spillane e il confratello 66enne arrestato questa mattina erano in quella lista. Non è ancora chiaro se la terza persona sia il sacerdote arrestato nel pomeriggio.

Edwars ha ammesso che era a conoscenza delle nuove accuse contro Spillane.

“Vogliamo sottolineare il fatto che stiamo incoraggiando la polizia ad essere molto scrupolosa nelle indagini in modo che… i bisogni della comunità siano serviti al meglio,” ha affermato.

“Esigiamo che ogni accusa sia investigata, individuata e risolta.”

Fonte: News.com.au

Annunci

3 commenti

  1. Davvero uno scandalo senza fine…
    Sembra davvero un ricettacolo di lerciume e violenza questo cattolicesimo, un morbo che infetta.

    Complimenti per il blog.

  2. Ti ringrazio. Purtroppo in Italia queste notizie non vengono diffuse per evitare ulteriori scandali, ma leggendo i giornali esteri la sensazione è che il vaso di pandora sia stato aperto e tutto il marciume sta inondando le varie confessioni cristiane (non solo quella Cattolica, non so se hai letto l’articolo del pastore pornodipendente che aveva finto di avere il cancro).

  3. […] Nonostante la recente bufera nei College e seminari Cattolici scoppiata questi ultimi giorni in Australia, Benedetto XVI da Parigi rivolge […]


Comments RSS TrackBack Identifier URI

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...